trit_Confessiones_II105_123

Tu, Signore, regoli anche i tralci della nostra morte e sai porre una mano leggera sulle spine bandite dal tuo paradiso , per smussarle. La tua onnipotenza non è lontana da noi neppure quando noi siamo lontani da te. Oh, almeno fossi stato più desto ad ascoltare i tuoni delle tue nubi : In questo stato soffriranno tuttavia le tribolazioni della carne che io vorrei invece risparmiarvi ; e: È bene per l’uomo non toccare donna ; e: Chi non ha moglie, pensa alle cose di Dio, come piacere a Dio; chi invece è vincolato dal matrimonio, pensa alle cose del mondo, come piacere alla moglie . Più desto ad ascoltare queste voci e mutilato per amore del regno dei cieli , avrei atteso più lietamente i tuoi amplessi.

Clic per vedere traduzione  trlat_Confessiones_II105_93

Potrebbero interessarti anche...