trit_Instit_I_28_59

§ 12. Riferisce l’antichità che Catone abbia scritto bene che quando i servi vergono adottati dal padrone, per ciò stesso possono esser fatti liberi. Laonde noi pure, approfittando dell’insegnamento, abbiamo stabilito con nostra costituzione che quel servo, nominato con opportuni atti suo figlio dal padrone, sia fatto libero, nonostante questo non basti per acquistare il diritto di figlio.

Clic per vedere traduzione  trlat_Instit_I_28_47

Potrebbero interessarti anche...