trit_Digestorum256_61

3. Ma prima che il proconsole sia entrato nei confini della provincia decretatagli, deve mandare l’annunzio del sua arrivo con un editto contenente qualche raccomandazione a suo riguardo, se avesse con abitanti della provincia qualche familiarità o parentela, e soprattutto li deve dispensare di andargli incontro, sia pubblicamente che privatamente, infatti è conveniente che ognuno lo riceva nella sua patria.

Clic per vedere traduzione  trlat_Digestorum256_48

Potrebbero interessarti anche...