trit_DeOfficiis_I_223_53

E’ vero che sarebbe difficile non approvare il loro proposito, in quanto dichiarino di non tenere in nessun conto la gloria; ma il male è che essi hanno tutta l’aria di temere, insieme alle fatiche e alle noie, anche i contrasti e gl’insuccessi, come una specie di disonore e d’infamia.