trit_Confessiones_III168_105

Ciò avviene quando ti si abbandona, fonte della vita , unico vero creatore e regolatore dell’universo, amandone per orgoglio individuale una parziale falsa unità. E così si ritorna in te con la pietà umile, e tu ci purifichi dalla cattiva abitudine, indulgente verso i peccati  che si confessano, incline ad ascoltare i gemiti di chi è inceppato ai piedi , ci sciogli dai lacci che ci siamo da noi stessi applicati, affinché non leviamo più contro di te le corna  di una falsa libertà per ingordigia di possedere dell’altro e col pericolo di perdere tutto per colpa di un amore più grande verso il nostro bene particolare che verso te, bene universale.

Clic per vedere traduzione  trlat_Confessiones_III168_73

Potrebbero interessarti anche...