trit_Phaedrus_Fabulae_26_111

Le rane che temono i combattimenti dei tori – Gli umili ci rimettono quando i potenti si scontrano. – – – Una rana, avvistando dalla palude le battaglie dei tori, disse: “Ahimè, che rovina sta per venirci addosso!”. Un’altra le chiese perché dicesse così visto che i tori si battevano per la sovranità dell’armento e vivevano lontano da loro. Rispose: “La loro dimora è separata dalla nostra e diversa è la loro razza; ma chi sarà cacciato dal regno del bosco verrà a rintanarsi, profugo, nei recessi solitari della nostra palude, ci calpesterà e ci schiaccerà con i suoi duri zoccoli. Per questo la loro furia ha a che fare con la nostra ”.

Clic per vedere traduzione  trlat_Phaedrus_Fabulae_26_67

Potrebbero interessarti anche...