trit_DeOfficiis_I_277_48

E ancora, ci ammonisce di tener per avversari coloro che ci vengono incontro con l’arme in pugno, non già coloro che vorrebbero governar lo Stato secondo le proprie vedute. Un dissenso di tale specie, senza intrinseca amarezza, ci fu, per esempio, tra Publio Africano e Quinto Metello.