trit_DeOfficiis_I_269_136

Quanto più autorevole fu la condotta di Quinto Massimo, del quale Ennio dice: «Un uomo solo, temporeggiando, rialzò le nostre sorti.  Egli non anteponeva le dicerie del volgo alla salvezza della patria.  Onde la gloria di quel grande di giorno in giorno risplende più viva ».Quanto migliore fu la condotta di Quinto Massimo, del quale Ennio dice: «Un uomo solo, temporeggiando, rialzò le nostre sorti.  Egli non anteponeva le dicerie del volgo alla salvezza della patria.  Onde la gloria di quel grande di giorno in giorno risplende più viva ».Quanto migliore fu la condotta di Quinto Massimo, del quale Ennio dice: «Un uomo solo, temporeggiando, rialzò le nostre sorti.  Egli non anteponeva le dicerie del volgo alla salvezza della patria.  Onde la gloria di quel grande di giorno in giorno risplende più viva ».

RelatedPost