trit_DeOfficiis_I_228_50

Perciò, non senza ragione, più vigorosi slanci dell’animo e più generoso desiderio d’operare si accendono in colui che sta al governo che non negli uomini appartati e tranquilli; e perciò tanto più l’uomo di Stato deve armarsi di grandezza d’animo e serbarsi libero da ogni affanno.

RelatedPost