trit_DeOfficiis_I_219_42

Ora, benché questo ideale sia comune agli ambiziosi, avidi di potenza, e agli spiriti pensosi, amanti della quiete, gli uni non credono di poterlo conseguire se non con l’aiuto di grandi ricchezze, gli altri invece col ritenersi soddisfatti della loro fortuna.