trit_DeOfficiis_I_152_15

Non dobbìamo forse imitare i campi fertili, che rendono assai più di quel che ricevono?