trit_DeBelloGallico_II331_49

Perciò, con le armi che si erano tenute e avevano nascosto oppure con scudi di corteccia o vimini intrecciati, ricoperti di pelli sul momento, come richiedeva l’esiguo tempo a disposizione, dopo mezzanotte tentarono in massa un’improvvisa sortita, puntando contro le nostre fortificazioni per la via meno erta.

Clic per vedere traduzione  trlat_DeBelloGallico_II331_41

Potrebbero interessarti anche...