trit_DeBelloGallico_II253_41

Tra il nostro esercito e il nemico c’era una palude non molto estesa. I Belgi aspettavano i Romani al varco; i nostri, invece, si tenevano armati, pronti ad assalire il nemico in difficoltà, se avesse tentato per primo il passaggio.

Clic per vedere traduzione  trlat_DeBelloGallico_II253_30

Potrebbero interessarti anche...