trit_DeBelloGallico_II240_79

(Spiega che) ciò era possibile se gli Edui avessero invaso i territori dei Bellovaci, incominciando a devastarli. Affidatogli tale incarico, lo congedò. Quando videche tutte le truppe dei Belgi, concentrate in un unico luogo, muovevano contro di lui e apprese, su informazione dei Remi e degli esploratori inviati, che i nemici erano ormai vicini, si affrettò a tradurre l’esercito al di là del fiume Aisne, che si trova nei più lontani territori dei Remi, e qui si attestò.

Potrebbero interessarti anche...