trit_DeBelloGallico_I186_33

Inoltre, Cesare nutriva grandi speranze che Ariovisto, in considerazione dei grandi benefici ricevuti da lui e dal popolo romano, avrebbe deposto la sua ostinazione, una volta conosciuto che cosa si voleva da lui.

Clic per vedere traduzione  trlat_DeBelloGallico_I186_20

Potrebbero interessarti anche...