trit_DeBelloGallico_I182_42

Poi le altre legioni, con i tribuni militari e i centurioni di grado più alto, provvidero a scusarsi con Cesare: non avevano mai nutrito dubbi o timori, né avevano pensato che la valutazione delle scelte strategiche spettasse a loro, ma al comandante.

Clic per vedere traduzione  trlat_DeBelloGallico_I182_31

Potrebbero interessarti anche...