trit_DeBelloGallico_I103_61

Solo a giorno già inoltrato Cesare seppe dagli esploratori che il monte era in mano ai suoi, che gli Elvezi avevano spostato l’accampamento e che Considio, in preda al panico, aveva riferito di avere visto ciò che, in realtà, non aveva visto. Quel giorno Cesare segue i nemici alla solita distanza e si ferma a tre miglia dalle loro posizioni.

Clic per vedere traduzione  trlat_DeBelloGallico_I103_43

Potrebbero interessarti anche...