trit_Codex_Canonici_Iuris979_34

§ 5. I religiosi si rivolgano con fiducia ai Superiori, ai quali possano palesare l’animo proprio con spontanea libertà. E’ però vietato ai Superiori indurli in qualunque modo a manifestare loro la propria coscienza.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris979_26

Potrebbero interessarti anche...