trit_Codex_Canonici_Iuris943_47

§ 2. L’eremita è riconosciuto dal diritto come dedicato a Dio nella vita consacrata se con voto, o con altro vincolo sacro, professa pubblicamente i tre consigli evangelici nelle mani del Vescovo diocesano e sotto la sua guida osserva la norma di vita che gli è propria.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris943_34

Potrebbero interessarti anche...