trit_Codex_Canonici_Iuris534_60

Can. 332 – § 1. Il Sommo Pontefice ottiene la potestà piena e suprema sulla Chiesa con l’elezione legittima, da lui accettata, insieme con la consacrazione episcopale. Di conseguenza l’eletto al sommo pontificato che sia già insignito del carattere episcopale ottiene tale potestà dal momento dell’accettazione. Che se l’eletto fosse privo del carattere episcopale, sia immediatamente ordinato Vescovo.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris534_46

Potrebbero interessarti anche...