Can. 228 – § 1. I laici che risultano idonei, sono giuridicamente abili ad essere assunti dai sacri Pastori in quegli uffici ecclesiastici e in quegli incarichi che sono in grado di esercitare secondo le disposizioni del diritto.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris363_27
Powered by Inline Related Posts