trit_Codex_Canonici_Iuris2376_51

Can. 1738 – Il ricorrente ha sempre diritto di valersi di un avvocato o procuratore, evitando inutili ritardi; anzi sia costituito un patrono d’ufficio se il ricorrente non ha un patrono e il Superiore lo ritenga necessario; il Superiore può tuttavia sempre ordinare al ricorrente di presentarsi personalmente per essere interrogato.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris2376_39

Potrebbero interessarti anche...