trit_Codex_Canonici_Iuris1574_58

Can. 1061 – § 1. Il matrimonio valido tra battezzati si dice solamente rato, se non è stato consumato; rato e consumato se i coniugi hanno compiuto tra loro, in modo umano, l’atto per sé idoneo alla generazione della prole, al quale il matrimonio è ordinato per sua natura, e per il quale i coniugi divengono una sola carne.

Clic per vedere traduzione  trlat_Codex_Canonici_Iuris1574_44

Potrebbero interessarti anche...