Attività politica

Sono stato consigliere comunale della mia città natale per due anni. Tra i primi politici che, non condividendo l’azione politica della maggioranza di cui formalmente facevano parte, venivano definiti “dissidenti”, .

In seguito a una opposizione concreta e continua feci cadere Giunta e Consiglio Comunale. Intervenivo con interrogazioni (v. Quattro interrogazioni, novembre 1990), Esposti al CO.Re.CO. (v. Esposto al CO.RE.CO ottobre 1992), denunciavo ciò che non andava e aprivo la stura alla Stampa che diffondeva quanto succedeva (Il degrado cittadino è sotto gli occhi di tutti, Roma, 23 aprile 1991).

La mia opposizione fu tale che il direttore de La Cicogna, padre dell’attuale sindaco Metta, notoriamente vicino alla Destra, fu costretto a evidenziare che in alcuni casi supplivo l’azione dei consiglieri di opposizione (La Cicogna, M.S.I. Opposizione inesistente, Giugno 1992).

Il 12 febbraio 2013 fu convocato il Consiglio Comunale (v. Convocazione Consiglio Comunale) con il seguente ordine del giorno:

  1. Informazioni del Sindaco sulla ispezione ministeriale, discussione su lettera aperta 9 febbraio per 12 febbraio
  2. Discussione su: depuratore, cava e  lettera aperta del consigliere Massaro prof. Felice

Ma ormai era troppo tardi. C’erano già state ispezioni prefettizie, sequestri di atti e interrogazioni, il Co.RE.CO. aveva bocciato tutte le delibere relative alle gare, ecc. (v. Massaro in polemica con l’attuale Giunta, Roma, 4 febbraio 1993).

Era troppo tardi. Lo avevo già anticipato nel luglio dell’anno precedente congedandomi dai lettori e dai cittadini, soddisfatto per il lavoro che avevo svolto in tutta coscienza (v. L’amara esperienza di un consigliere comunale, La Cicogna, Luglio 1992).

Il Consiglio fu sciolto e non fu difficile per Salvatore Tatarella, fratello di Pinuccio (che in quei giorni stava traghettando il M.S.I. verso Alleanza Nazionale  diventando vice di Berlusconi), essere eletto primo sindaco di Destra a Cerignola.

A distanza di 25 anni spero che i miei “avversari” politici (so che leggono questa pagina) si siano resi conto che lottavo anche per loro e per i loro figli, oltre che per i miei. Spero tanto di averli al mio fianco nel contrastare coloro che oggi inquinano persino l’aria, l’acqua, il mare, il cibo, la nostra salute. Pur consapevole che, fin quando ci sarà l’uomo su questa Terra, sarà inevitabilmente una … lotta continua.

____________________________________________________

Anche in quel periodo accompagnai il mio impegno civile con la pubblicazione di numerosi articoli. Riporto alcuni articoli che furono pubblicati dal quindicinale locale:

Cara Cerignola di ieri, La Cicogna, Marzo 1990

 Cenni sulla città invasa dalla mucillagine, La Cicogna, Marzo 1990

Cose che succedono,  La Cicogna, Aprile 1990

L’età dell’oro, La Cicogna, Luglio 1990

Un disegno politico avventurista,  La Cicogna, Settembre 1990

Taglieggiatori e taglieggiati, La Cicogna, Aprile 1991

Motivi ovvi e comuni di una crisi, La Cicogna, Giugno 1992

 

Potrebbero interessarti anche...