Categoria: Vite sospese – “Effetti collaterali” e “Pericolosità”

AIFA vieta la caratterizzazione delle cellule a Miami

Dopo la bocciatura del primo Comitato Scientifico, vi fu quella formidabile campagna di fango che sporcò il Natale del 2013. Ne ho parlato QUI. Nonostante l’AIFA, l’IIS e il Ministero della Salute avessero già gli elementi che attestavano l’assenza di pericolosità e la vitalità di...

Fumus e periculum in mora ravvisati in pieno solleone

La misura restrittiva del GIP e le conclusioni del Tribunale del Riesame appaiono in pedissequa adesione alle prospettazioni accusatorie dell’Ufficio dell’Accusa da cui hanno recuperato, e riproposto acriticamente, la vasta congerie delle risultanze delle risalenti indagini di polizia giudiziaria. Negli Atti del Sequestro non vi è...

Terapia segreta e pericolosità

Riporto dalla sentenza della Cassazione: Quanto alla astratta configurabilità dell’art. 445 cod. pen., va osservato che una delle ipotesi che lo integrano è quella di somministrazione di sostanze medicinali in specie, qualità o quantità diversa da quella dichiarata, anch’essa ritenuta presuntivamente pericolosa dal legislatore e che nel caso...

Effetti collaterali sui pazienti – I testimoni dell’Accusa

LA CORTE DI CASSAZIONE RIPORTA LE CONCLUSIONI DEL TRIBUNALE DEL RIESAME erano state raccolte plurime denunce di pazienti che avevano avvertito malori dopo il trattamento o notato peggioramenti nel decorso delle rispettive patologie; questo Collegio non è tuttavia esentato dal rilevare che risulta abbondantemente dagli accertamenti...

I miglioramenti ignorati

Sulla inesistenza dell’efficacia terapeutica i giudici di Cassazione rilevano: i consulenti tecnici del PM e praticamente la totalità della comunità scientifica nazionale e internazionale (tra cui due Premi Nobel della materia) si erano espressi nel senso dell’assenza di basi scientifiche del trattamento; La Corte, nel ritenere...

Esami di laboratorio e cartelle cliniche

Sentenza Corte Cassazione: Quanto alla astratta configurabilità dell’art. 445 cod. pen., va osservato che una delle ipotesi che lo integrano è quella di somministrazione di sostanze medicinali in specie, qualità o quantità diversa da quella dichiarata, anch’essa ritenuta presuntivamente pericolosa dal legislatore e che nel caso del cd....

Un comunicato del Ministero di estrema importanza ignorato dall’Accusa

Il ricorso degli Spedali di Brescia contro il provvedimento inibitorio dell’AIFA si concludeva così: In sintesi, ed in definitiva, è inevitabile il convincimento che il rigore adoperato nell’ambito dell’indagine penale nei confronti di Stamina abbia generato un contesto tale da impedire un atteggiamento più aderente...